FISIOESTETICA NAPOLI

La fisioestetica è un nuovo campo della fisioterapia che cura gli inestetismi della pelle tramite tecniche fisioterapiche riabilitative.

La fisioestetica si avvale infatti di trattamenti come la radiofrequenza, le onde d’urto, la tecarterapia, la crioterapia e gli ultrasuoni, trattamenti innovativi che non richiedono interventi invasivi come operazioni di chirurgia plastica. 

Attraverso strumenti ad hoc è possibile rimodellare la pelle del viso e del corpo, rallentare e ridurre i segni dell’invecchiamento grazie all’azione stimolante del collagene, dell’elastina e dell’acido ialuronico.

 

Come funziona la fisioestetica?

Questo speciale trattamento è indicato per eliminare il grasso e rigenerare la cute attenuando gli inestetismi della pelle più temuti dalle donne, come il rilassamento cutaneo, le rughe, le zampe di gallina e la cellulite.

Tutto ciò senza l’utilizzo di aghi, bisturi, punture, anestesie o altre sostanze. Come già detto è una tecnica non invasiva e completamente indolore.

 

Quando viene utilizzata per un trattamento estetico, la radiofrequenza genera uno shock termico sulla pelle da trattare. Questo shock stimola la creazione di fibroblasti a produrre collagene, una proteina che rende più resistenti, elastici e compatti la pelle e tutti gli altri tessuti connettivi.

 

A cosa serve la fisioestetica?

Un trattamento di Fisioestetica serve principalmente a:

  • ridurre la presenza di rughe nelle parti del corpo più soggette (viso, mani, collo);
  • stimolare la circolazione;
  • riattivare il tono cutaneo e l’elasticità della pelle;
  • ridurre cellulite e buccia d’arancia
  • rimuovere il gonfiore
  • forgiare ferite, cicatrici o smagliature della pelle

 

Quali sono i benefici della fisioestetica?

Possiamo sintetizzare in 4 i benefici essenziali della fisioestetica con radiofrequenza:

  • l’effetto lifting ottenuto grazie alla stimolazione nella produzione di collagene e all’aumento dell’idratazione;
  • la tonificazione ottenuta col trattamento migliora l’elasticità della pelle
  • l’ossigenazione dei tessuti
  • drenaggio delle zone colpite da cellulite, edemi o accumuli di adipe

 

Questi risultati sono garantiti dalle mie fisioterapie con macchinari all’avanguardia ed i risultati saranno visibili a lungo termine.

 

Come avviene una seduta di fisioestetica?

In genera una seduta di radiofrequenza dura dai 20 ai 40 minuti in base all’estensione della zona da trattare. 

In media per ottenere risultati soddisfacenti è consigliato di svolgere il trattamento nell’arco di un anno con 2 cicli all’anno. Ogni ciclo prevede 8-10 sedute.

La frequenza della terapia fisioestetica è di una/due  volte alla settimana per le prime 3 settimane. In seguito, in base anche al caso, la frequenza può essere anche di una volta a settimana o ogni 15 giorni.

Di solito durante le sedute non si prova il minimo dolore.  

E’ importante dopo ogni seduta applicare creme idratanti che possano mantenere la pelle liscia e idratata nelle zone sottoposte a trattamento.

 

Quali sono le controindicazioni della fisioestetica?

Il trattamento di fisioestetica è assolutamente sconsigliato a:

  • donne in gravidanza o allattamento;
  • persone affette da patologie cardiache o aritmie
  • pazienti con infezioni cutanee
  • persone colpite da malattie auto-immuni
  • persone soggette ad epilessia

Prenota Subito

[recaptcha]